accedi   |   crea nuovo account

Momenti

Occhi stanchi
leggono righe infelici
ricordi ormai andati
che sfumano come tramonti;

un sorriso e un'alba sul mare
come fotografie di un tempo passato;

viaggio tra innumerevoli paesi
stazioni, strade, file di alberi
anni che sembrano secondi;

strette catene che attanagliano
muri di gomma che si ergono
impossibili da scalare.

Occhi stanchi che non piangono
per non mostrare quanto sia fragile l'anima

 

0
0 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0