accedi   |   crea nuovo account

L'evoluzione

L’oggetto che desidero trattare
merita proprio una disquisizione
che ci consenta alfin di decifrare
il gran mistero dell’evoluzione.

C’è chi la ricollega col progresso
raggiunto in forza della mutazione.
Il passaggio dal semplice al complesso
vince la naturale selezione.

Talvolta accade ch’essa sia dovuta
a delle cause invero assai brutali,
siano di meteoriti la caduta,
siano dei cataclismi naturali.

Più spesso è il risultato della lotta
per la sopravvivenza del più adatto:
da ogni specie vivente essa è condotta
a quelle che le entrano in contatto.

Ma lo sviluppo è pure conseguenza
dell’interscambio, della relazione.
Ché l’aumentare della conoscenza
aumenta pur la civilizzazione.

Il tutto quindi è d’equilibrio un gioco:
genetici adattamenti naturali
nei quali poi si fondon poco a poco
gli umani cambiamenti culturali.

 

0
6 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

6 commenti:

  • Solo Commenti il 17/11/2008 21:22
    Ottima discettazione, ancora, la risposta al commento. Elegante e gradevole.
  • Giuseppe ABBAMONTE il 17/11/2008 19:19
    Per Solo Commenti: È vero, non è una poesia, come ho scritto nell'altro commento il componimento costituisce solo il tentativo di esprimere qualche concetto non facilissimo in una maniera verseggiata, meno ostica, credo più gradevole.
    La poesia è un'altra cosa, ne sono cosciente, ma mi piace anche questo modo, più leggero, ma comunque - spero - comunicativo, di relazionarmi verso gli altri.
    Grazie del commento ed a presto.
  • Solo Commenti il 17/11/2008 11:22
    Ottima discettazione in versi. Manca la zampata della poesia.
  • Giuseppe ABBAMONTE il 13/11/2008 06:32
    Grazie ad entrambi
    in effetti il mio desiderio é proprio quello di "trattare in libertà" l'argomento, in questo caso l'evoluzione. Sono contento che vi sia piaciuto questo modo, un po' scanzonato, di presentare qualche concetto, di suo magari non proprio "digeribile".
    Ci proverò ancora, spero con risultati ancora accettabili.
    A presto
    Giuseppe
  • Nicola Saracino il 12/11/2008 21:02
    Mi associo a Sophie nell'ammirare l'incedere di penna ed aggiungo: "aristotelico"! Davvero di valore. Nicola

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0