PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Le parole di mio padre

Quando la persona che più amo al mondo
mi ha promesso che la vita riserva delle sorprese
mi sono aggrappata a questa speranza
come si prende una medicina per il dolore
quando lo senti nelle ossa, nella testa, nello stomaco,
quando è talmente forte
che la notte ti alza le coperte e ti svegli
che tremi e sudi per la paura
che non ti abbandoni più.
Non c’è niente di soprendente
nel cambiamento che segue una rinascita:
l’anima sbriciolata si ricompone sempre
ma mai nella stessa armonia.
I pezzi grandi si riuniscono subito,
quelli piccoli si infilano dove trovano posto
ed alcuni volano via
persi nella storia, nello spazio e nel tempo.
Ho trovato le sorprese di cui mi parlava
mio padre.
Sono meravigliata:
le persone si ricredono.
Senza volere, perché non ne hai la forza,
scopri che vicino a te
ci sono amiche
la cui solidarietà e complicità,
prima oscurate dal cancro appena strappato dal corpo,
sono più forti del dolore,
la cui generosità supera il ricordo
della persona che ero
e delle porte tante volte chiuse
davanti ad una mano tesa o ad un sorriso.
… le mie sorelle mandate
dalla storia, dallo spazio e dal tempo…
la vita davvero riserva queste sorprese meravigliose.

 

2
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • Anonimo il 04/05/2010 18:11
    Trovarne la consapevolezza è atto di grande rispetto nei confronti della vita...
    La rinascita di una donna, più che dalle ceneri, viene dal proprio passato. Ma la donna ha tanta forza dentro, perché è bacino di vita. In tutti i sensi. Per quanto un dolore sia grande, per quanto una prova sia devastante, sono fiducioso di come la forza che conserviamo sia comunque sufficiente. Tuo padre ha ragione perché la sopresa è vita, nel bene e nel male. E tu, a prescindere dal dolore subito, hai trovato la forza e l'umiltà per coglierne il significato. Complimenti, per questo riscatto. Per quello che mi riguarda, penso sia bello stare in silenzio e guardare un evento meraviglioso... come una rinascita
  • Anonimo il 20/03/2009 14:22
    Si, sorprese meravigliose... Purtroppo però non è sempre così. Alle volte la vita riserva solo dolore e amarezza per i più sfortunati di noi! Scritta con molta intensità e scorrevolezza, mi è piaciuta molto. Brava.
  • ALESSIO SANNA il 20/11/2008 11:56
    Ci consoleranno durante le assenze.
    Scritto molto interessante.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0