accedi   |   crea nuovo account

Guardando il cielo

Ogni volta guardo il cielo, e' come
riuscire a vedere il mondo,
nella sua immensita'..
Sembra esso sia uno solo,
basta alzare lo sguardo e
osservare la delicatezza
dell'istabile colore, mi
sento viva, e sento un brivido
strano, pervade il mio corpo,
una forte emozione mi da' la forza
di alzarmi al mattino, con la paura,
e insicurezza per il mio domani.
Riguardo il cielo mi sento
tanto fragile come una
piccola foglia ingiallita
trasportata dal
venticello autunnale,
voglio sembrare forte,
piu' forte, di cio' che sono...
e mi assale la paura,
paura di perdermi
nel caos., di un qualcosa
che gira troppo in fretta,
per me... Il pensiero
corre ancora al cielo, dico,
grazie al buon Gesu' per
avermi fatto ammirare
il miracolo, ogni ora,
ogni minuto...
Lo ringraziero'
sempre di piu',
se mi dara' la
possibilita', per poter
vedere un altro
spicchio della
sua grandissima
immensita'...!

 

0
6 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

6 commenti:

  • claudia checchi il 11/06/2010 19:08
    bhè... pure io lo fò come te.. scrivo quello che il cuore e l'animo mi dicono... poi come tu dici sono chiara e diretta.. ma neanche io ho fatto studi... non posso competere con veri poeti... quello che forse è vero che scrivo senza giri di parole e con la mia semplicità... sono diretta e schietta... ciao...
    claudia...
  • Giacomo Scimonelli il 11/06/2010 17:49
    cara claudia siamo tutti poeti secondo me... poeta è colui che riesce a far uscire i sentimenti dal cuore e rende partecipe anche altre persone... persone che si rispecchiano e che sanno che quei sentimenti in parte sono anche loro... io penso che comunicare agli altri i propri stati d'animo sia bellissimo... tu sei bravissima a comunicare... sei chiara e diretta... e ti invidio x come esprimi semplicemente senza giri di parole i tuoi stati d'animo... io poeta?? dai non offendiamo i veri poeti che hanno anche studiato... io scrivo solo x piacere quando il cuore scoppia e devo liberarmi di ciò che mi affligge... altro che autodidatta... non capisco nulla di rime... sintassi.. e così via... ma sono contentissimo x le tue parole di stima, dirette ad un tuo amico, come mi considero io... grazie sei gentilissima
  • claudia checchi il 11/06/2010 17:03
    grazie Giacomo da come commenti.. sono certa saresti un buon poeta... ed io la tua prima
    sostenitrice... un kiss
    claudia.
  • Giacomo Scimonelli il 11/06/2010 07:43
    condivido appieno con mariella... versi delicati... scorrevoli e diretti al cuore di chi legge
  • claudia checchi il 14/11/2008 15:08
    un grazie dettato dal cuore, felice del bellissimo commento..
    anche tu' devi essere tenera... con grandi sentimenti... ciaooo
  • mariella mulas il 14/11/2008 09:30
    Claudia mi specchio nei tuoi pensieri che versi portano poeticamente alla luce... Mi ritrovo nel tuo sentire.. le paure... le speranze. Sento una grande affinità interiore con la tua anima. Sei dolcissima.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0