accedi   |   crea nuovo account

Il Sole - Tra Sogno E Realtà 30/04/08

È una bella giornata, il sole splende;
illumina tutta la stanza,
spacca così come si dice le pietre.. che però non ci sono.
Sono in casa e chissà perchè lo guardo..
e lui continua a splendere, con la sua luce, irradiando, fino a rincorrermi in un'altra stanza.
"Sole splendi, splendi, lo so che continui a splendere;
rincorrimi, io sò che mi rincorri, sempre,
anche di sera, di notte, di mattino, mezzo dì, pommeriggio,
non ti nascondi mai tra le nuvole.
Tu sei sempre presente sopra la mia testa, davanti a me, dietro di me, tu cammini con me, ti trascini con me, ti bagni con me, ti nascondi con me.
Io vedo te avanti, che entri in casa, tu arrivi da dove tutti sanno, dall'azzurro o dal rosso o dal celeste o dalla pioggia o dalla neve o dal vento ma soprattutto arrivi dal chiaro, chiaro come sei".

 

3
1 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 19/06/2014 04:01
    apprezzata... complimenti.
  • Anonimo il 03/04/2012 15:10
    In quel sole "spendi, splendi"
    ci vedo molta voglia di vivere
    e,
    soprattutto molta poesia,
    complimenti.

1 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0