username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

LA STANGATA

L'amara vicenda di milioni di persone, cadute nella gigantesca rete dei prodotti bancari "derivati", collocati in Borsa dalle banche con l'intento di trasferire sulle spalle degli ignari risparmiatori tutto il rischio di quei titoli spazzatura.

L'acquirente collaudato
compra azioni mozzafiato
sempre illuso, poverino,
di far fesso il suo vicino.

Gioca in Borsa "allo scoperto"
come fosse il gran esperto,
si compiace del "paniere"
gran tesoro da godere!

Ma il borsista (*) navigato
lo lasciò un bel dì spiazzato
ed il "tonfo" d'una sera
mise fine alla chimera.

Quei danari sì "bruciati"
furon presto dirottati
nelle tasche compiacenti
d'imbroglioni impenitenti.

E così lo sventurato
mal ridotto e abbindolato,
per non perdere la faccia
si mangiò ... la carta straccia!



(Dal "Dizionario Zingaraccio di itagliano")

(*) Borsista: borseggiatore, ladro economico di
elevato rango sociale, che tramite crack e visioni
mistiche ottiene intuizioni su chi colpire e svaligiare,
preferibilmente poveri azionisti e piccoli imprenditori e,
come un moderno Robin Hood, ruba ai poveri per dare ai ricchi...

 

1
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • A. A. il 29/12/2011 02:00
    Ahahahah, hai scritto pure la definizione di Borsista. Cosa che molti conoscono, e moltissimi ignorano.

    Comunque la reputo banale. E non è una poesia. Assomiglia ad una filastrocca.
  • Ivan Bui il 02/02/2009 13:08
    ... é sempre difficile trasformare in versi la cronaca, forse più che una poesia é una filastrocca, ma é davvero bella.
  • giuliano paolini il 15/11/2008 10:48
    proprio ieri al senato americano hanno ascoltato un gruppettino di brigantacci tra cui soros e paulson il primo noto speculatore ed il secondo ex ministro del tesoro i quali hanno guadagnato rispettivamente 1 e 4 miliardi di dollari scommettendo sul crollo dei mutui subprime, ma gia' nel nome era chiaro che potevano fare una fine sottomarina

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0