accedi   |   crea nuovo account

una storia un po' cosi'

d'improvviso
sono nella mente
di chi e' precipitato col suo aereo
e negli occhi di chi ha trafitto il corpo
del suo nemico
non ho saputo fare un salto,
un grido unico sale dalle carni della madre
e si amplifica nel cuore del neonato,
mani tese verso il cielo
si riempiono di gocce,
ed infine possono posarsi
le salate lacrime.

 

0
0 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0