accedi   |   crea nuovo account

Ricordo lontano

Ricordo lontano
Come un profumo stinto
Affiora timido
Dolce rimembranza
Di una sera
Dal fioco chiarore
Di una luna
Che si specchia vanitosa
Sulla nera superficie
Increspata lievemente
Del mare,
due figurette
allacciate
strette strette
guardano svanite
quell’astro lontano
brillante
di luce riflessa,
una si spoglia
e si tuffa
nel cono di luce
mentre l’altra
guardando rapita
le evoluzioni
del grigio nuotatore
immerso completamente
in quel mare
d’inchiostro,
riemerge quindi
in fretta
e raggiunge la tenera ombra
che l’aspetta timorosa
di non vederlo tornare,
un sorriso lacera il buio
ed una parola
lacera il silenzio
ti amo.

 

3
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • Alessio Cosso il 17/01/2009 23:24
    lieto io di averti donato un'emozione...

    grazie Dolce Sorriso...
  • Dolce Sorriso il 27/11/2008 15:21
    nulla è più bello ed emozionante,
    della parola ti amo
    piaciuta,
    lieta di averti scoperto

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0