PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Un Po di pace

Mi concedo, novembrino
all'abbraccio di timide nebbie.

Un posto, bramo
ad allontanar dal ponte

ove ascoltare
la voce delle acque e

poco più in là

dei miei pensieri.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Francesco Andrea Maiello il 16/12/2012 07:44
    ... ed i pensieri (per unitario intento di mente, amore e coscienza) ti regalerranno la luce e la pace dell'anima!

16 commenti:

  • Anonimo il 02/11/2009 10:29
    Si credo si sia vissuta una situazione di ricerca di pace interiore, per accantonare un momento il rumore quotidiano e concedersi un po' ai nostri pensieri. Hai ragione, stesse emozioni. Molto bella. Monica
  • Sara B il 18/02/2009 12:47
    Complimenti Augusto, veramente una bella poesia.
    Ascoltare i propri pensieri non è sempre facile ma a volte necessario per riuscire a trovare in se stessi un po' di pace.
    A rileggerti presto!
  • Anonimo il 08/12/2008 23:22
    bella... bravo!!
  • Alcibba il 05/12/2008 14:55
    questa mi piace!
  • manuela giorda il 27/11/2008 14:39
    Pensieri di pace e di malinconia si mischiano, mentre ti specchi nelle fredde e limpide acque di novembre, e allontanandoti da quel ponte vai in cerca di quella pace che viene dall'anima, mentre il fluire delle acque scorre e pare di sentire un canto argentino e un'impalpabile e leggera nebbia ti avvolge quasi a voler cancellare i pensieri chiusi nel freddo giorno di novembre. Si sente malinconia in questo scritto, ma anche il desiderio di una calda luce che riscaldi l'anima. Caro Augusto complimenti! Bella! un abbraccio Manuela
  • Ugo Mastrogiovanni il 21/11/2008 15:35
    Desiderio di un battesimo purificante.
  • Dolce Sorriso il 19/11/2008 23:14
    Si bravo davvero
    chi scrive con anima e cuore
    non può essere altrimenti
    un abbraccio
  • Cinzia Gargiulo il 19/11/2008 09:26
    La voce dell'acqua e dei pensieri per ritrovare se stessi e un po' di pace.
    Bellissima!
    Un :bacio:
  • Anonimo il 18/11/2008 22:43
    Caro Augusto,
    in poesia, non sei affatto logorroico...
    magia in pochi versi
    ecco! un modo per farti stare zitto... farti fare POESIA.
    Bravissimo caro amico
    ciao
    Angelica
  • Adamo Musella il 18/11/2008 22:08
    La solitudine è riconciliazione con se stessi... un momento di assoluta necessità alla riflessione... la tua straordinaria caro Augusto un abbraccio
  • Michelangelo Cervellera il 18/11/2008 20:56
    è veramente bella Augusto, riflessione e sogno. Proprio bravo.
    Michelangelo
  • laura cuppone il 18/11/2008 19:25
    questa é POESIA...

    un abbraccio...
    Laura
  • suzana Kuqi il 18/11/2008 15:34
    molto bella
  • mariella mulas il 18/11/2008 13:38
    Dolcissimo e intimistico pensiero... T'immagino profilo pensieroso tra luce e penombra dell'anima.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0