PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Mentre tu continuavi a raccogliere papaveri

E arrivi tu
bellissima
con i capelli sciolti
a camminare lungo l’arenile dei miei sogni.
Come ogni notte, inesorabile
ti immergi nelle acque di un mare invisibile
nel quale vorrei tuffarmi
per raggiungerti e abbracciarti.
Vorrei avere la certezza che tu esisti
dea fuggita da chissà quale mondo
o voce che incanterebbe l’uomo più rozzo
musica che non riesco ad udire
nome sconosciuto che vorrei gridare per l’eternità
e che strillo nel silenzio dei miei sogni.
Mentre tu continuavi a raccogliere papaveri …

 

0
9 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

9 commenti:

  • Anonimo il 21/11/2008 00:09
    Solo un sogno fatato?
    Spero di no...
    bella, il finale: Un incanto.
    ciao Fabio
    Angelica
  • sabrina balbinetti il 20/11/2008 23:10
    romanticone, cuore di panna!
    bella fabie'
  • Michelangelo Cervellera il 20/11/2008 20:25
    La chiusa è una bellissima immagine.
    Michelangelo
  • laura cuppone il 20/11/2008 20:06
    ... sublime...

    Laura
  • Cinzia Gargiulo il 20/11/2008 18:42
    Un sogno bellissimo.
    Un :bacio:
  • Sonia Di Mattei il 20/11/2008 17:21
    piaciutissima
  • Ezio Grieco il 20/11/2008 14:55
    ... mentre tu continuavi a raccogliere papaveri; chiusa efficace ad un post efficace.
    mikelus
  • dramaqueen il 20/11/2008 12:34
    Molto intensa, piaciuta.
    Bravo Fabio!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0