accedi   |   crea nuovo account

il cuore..

nel cielo il sole manca. oggi ha deciso di non brillare.
la sua presenza si avverte nell'aria, il mio umore è triste...
il suo posto è occupato da una pioggia incessante e non ha intenzione di smettere... investendo la natura di una fredda malinconia. gli alberi si muovono velocemnte, sempre piu velocemnte... come se stessero facendo una gara... e il mio cuore batte sempre piu.è irrequieto... sa che succedeà qualcosa. non riesce a fermarsi.. sa quello che potrà accadere.. ma spera che sia solo un illusione... solo una stupida fantasia...
il cuore sente cio che le orecchie non udono..
avverte cose che l'olfatto non riesce ad avvertire...
capisce cose che nemmeno un intelleto infinito di hegel spinoza o fichte riescono ad avvetire...
il cuore sa quando è ora di smettere di sognare..
il cuore avverte anche il peggiore dei mali..
il cuore sa quando è arrivato il momento di smettere di battere... e a quel punto... niente puo piu cambiare...

 

0
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • antonio castaldo il 27/03/2009 19:49
    l'amarezza di un sentimento che... viaggia verso la fine.
    brava.
  • Sashka Gjorgjieva il 17/02/2009 19:59
    bella l'espressione "il cuore sente ciò ke le orecchie nn udono" e anche quella dopo... ma non sono d'accordo sul fatto che sà quando smettere di sognare... il cuore non smette mai di credere nei sogni

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0