accedi   |   crea nuovo account

La follia del perdente

Aprendo le pagine di un libro,
fitto di pensieri neri,
creati da un artista crudele,
rivedo te
e il tuo sguardo
che mi cerca..

E rileggendo le frasi non comprendo
quanto amore mi hai messo
addosso
e quanto ne volevi
mettere.

Rivedo i tuoi pianti e
Dalle pagine sgorga una tua lacrima
che prova a sfiorare il mio viso.

Sfoglio le pagine all’indietro e
vedo le lacrime
che si trasformano in sorrisi
di notti interminabili,
passate a render viva la parola amore.
E i sospiri che componevano note...
e le nostre anime suonavano insieme,
la canzone
perfetta…

sfoglio il libro in avanti
per capire dove la vita
ha spezzato tutto questo.

Sfoglio, sfoglio, cerco
e trovo.

Trovo le mie paure, le insicurezze
e tanti umori neri.
Gli umori, di chi non può accettar la gioia
come fosse cosa sua….

Sfoglio e trovo
la solitudine.
vigliacca amica,
che mi cerca, come se
fosse un’ amante tradita.

Trovo io che fuggo senza motivo.
E poi le tue lacrime…di nuovo.
lacrime di chi perde un amore….
lacrime di chi supplica,
un pazzo assassino di
lasciargli la vita
donata...

E poi trovo
questo foglio
e queste parole.
Che non asciugheranno
le lacrime di nessuno.

 

0
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • letizia salerno il 30/10/2011 09:18
    bellissima e commovente... mi è piaciuta molto..
  • Anonimo il 03/06/2011 21:06
    Leggibile

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0