accedi   |   crea nuovo account

XX Novembre

Riflessi di monti nell’acqua,
echi di voci nelle gole,
fischi del vento nelle sartie,
cigolii di porte che si aprono,
rotolar di ruote nei binari,
nuvole che coprono il sole,
cinguettii di uccelli nel nido;
un mondo parallelo che esiste,
ma non posso vedere, se non
prendendoti per mano e
chiudendo gli occhi.

 

0
1 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

1 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0