PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

senza titolo

Metto le ali, quelle di sempre
strette al punto giusto
e veloci, troppo veloci
tanto da eliminare tutti gli affanni
di questo non lavoro che non suda
ma grida vie di uscita.
Tu mi osservi senza dire una parola
vola la mente, pericolosamente
le ali, quelle di sempre
sono veloci ma non fuggono da niente
l'anima ti ascolta nel rumore
solito frastuono che mi circonda
l'onda della mente che costantemente mi affonda
e mi sollevano quelle solite
le ali strette che tu mi hai dato.
Volero' alto solo per te'
e quando il vento mi prendera' con se'
e le nuvole diventeranno zucchero filato, poi
insieme andremo in alto
seguendo le direzioni obbligate del destino
arriveremo dove da tempo mi stai aspettando.

 

1
1 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

1 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0