PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Ricordo di lei

Mi sveglio
il pensiero di te mi invade
come sommerso
da un mare di ricordi,
che tolgono il respiro.
I sensi
rivivono quei momenti
E manca il tuo profumo
che con la tua pelle
liscia come petalo di rosa
si sposa in un’amalgama unica
e mi da emozioni
mai provate prima.

Mancano i tuoi occhi,
profondi e scuri,
penetranti e stupendi
come rubati dalla tela di un artista,
silenziosi ma rumorosi,
ancora stringono pupille e cuore,
come la luce del sole
durante un’alba
che lenta scavalca l’orizzonte
e rende il buio della notte ormai ricordo.

Manca il tuo sorriso,
che illumina il già splendido viso,
che mi distrae e mi fa sognare
cosi breve ed intenso
quasi a voler fermare il tempo.

Manca il tuo abbraccio
che ci rende una cosa sola
che crea un unico
forte battito irregolare
che mi fa
ti fa sognare,
siamo lontani
ma ti sento vicina,
sei sempre qui
anche se non ci sei.
D’un tratto mi giro
ti vedo al mio fianco
d’improvviso mi sveglio,
tu non ci sei
e di nuovo il pensiero
mi riporta al tuo fianco.

 

0
7 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

7 commenti:

  • Ada Piras il 07/08/2011 16:18
    Bellissima poesia tanti complimenti
  • silvia ragazzoni il 25/04/2011 00:29
    meravigliosa Luca!
  • Veronica CUTRONI il 17/11/2010 17:27
    stupenda veramente stupenda
  • GUIDO EDOARDO ORBELLI il 02/10/2010 17:41
    in questa poesia ci hai messo anema e core come direbbero a Napoli. bravissimo
    guido orbelli
  • angela testa il 17/05/2010 13:06
    Molto espessiva... piena di sentimento.. che ti coinvolge...
    apprezzatissima...
  • Andrea Pinto il 05/01/2009 18:21
    bravo, molto coinvolgente!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0