accedi   |   crea nuovo account

Cuore di bimba, cuore di mamma (Canzoncina)

Fiore di collina,
non lungi dal mare,
viso d'alabastro,
chioma da baciare.
Io ti vedo, mamma
mentre sei bambina
e con la mia nonna
per violette vai.
Io ti vedo, mamma,
angel del Signore,
mentre un passerotto
stringi sul tuo cuore.
Sto per ritornare
ai miei dì presenti:
mamma io ti vedo
molto sofferente;
deboli hai le braccia,
gli occhi sono tristi,
e ciò nonostante,
mi sorreggi ancora.
Con grande slancio
mi sorreggi sempre
se intuisci od apprendi
che un dolore mi affligge,
e le tue mani stanche
son sempre pronte a benedirmi.

Non piangere mai più,
occhi stellanti,
che il sereno ritorni
sul tuo volto, madre cuore bambino,
come quando gioivi per i fiori
che in un cestino ponevi
e avevi nello sguardo
la poesia della vita.

 

1
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • Rosarita De Martino il 24/03/2011 07:48
    Con questi versi leggeri e ariosi mi sembra ancora di camminare sul prato dell'infanzia e ne traggo una lieve serenità. Complimenti! Rosarita
  • Giacomo Scimonelli il 18/07/2010 23:43
    bella... complimenti... mi hai riportato indietro con gli anni...
  • angela testa il 25/02/2010 09:53
    meravigliosa.. mi hai fatto rivivere ricordi dolcissimi...
    mamma una presenza che resta indelebile...
    anche quando diventa un angelo...
  • Giuseppe Tiloca il 17/06/2009 14:49
    Che bella, veramente. vorrei vedere anche io mia mamma da piccina, con questa poesia mne l' hai fatta immaginare Il massimo delle stelline per questo splendore

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0