PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Io sono

Triste dea servile e distante.
Nel sentiero del peccato
IO SONO
neve nera
nel domani che diviene ieri.

 

1
6 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

6 commenti:

  • Ugo Mastrogiovanni il 05/12/2008 10:39
    Mi sembra un po' irriverente quel "IO SONO", ma la bontà dei versi ti fa perdonare.
  • Donato Delfin8 il 03/12/2008 16:48
    Intensa grazie
  • Gaspare Serra il 28/11/2008 09:44
    bella poesia, breve ed enigmativa, personale e visiva, con un fondo di un non so che di malinconia o rimpianto...
  • sara rota il 25/11/2008 07:45
    Bella l'immagine della neve nera... mi riporta alla mente la cenere dei vulcani... la loro polvere scura, ma fragile al tatto... Piaciutissima.
  • Adamo Musella il 24/11/2008 21:23
    Quel sentiero non ci vedrà viandanti, quel pensiero ci riporterà indietro tenendoci lontani dal quella figura scura... parole articolate per un pensiero pieno di poetica cara Lorella un :bacio:

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0