PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Caliente

Un freddo che non ricordavo vissuto con te,
un luogo che mai ci ha veduti vicini
e mi stai raccontando di erotismo,
mai sperimentato tra noi,
eppure giunto lì come un brivido improvviso
soltanto a sentire la tua voce calda
che mi parla in spagnolo
d’excitacìon, di palabras de amor.

Sì, non parlavi di noi,
né allora né nel passato né nel futuro.

Io a vent’anni l’ho fatto, ad essere sincera,
ma solo nelle poesie, nei sogni o nelle lacrime
dell’adolescente che sono stata
e che riemerge talvolta nei ricordi
o in quelle sensazioni antiche,
prive di esiti differenti,
da quelli che noi conosciamo.

Ed è, de todas maneras, perfecto.

 

2
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • Riccardo Brumana il 25/11/2008 23:46
    emozioni dell'anima, è un attimo per passare dal gelo alla lava, bellissima.
  • Adamo Musella il 25/11/2008 23:12
    Quelle sensazioni ritornano e il passato ritorna presente... la forza dei ricordi rievoca momenti veramente unici molto bella Cecilia baci

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0