accedi   |   crea nuovo account

FAMIGLIA...

Il periodo più bello
della mia vita...
Quando la mia famiglia
era ancora tutta unita..
Quando la nostra casa,
era ancora, il focolare
dove la sera, i figli
dovevano tornare...

 

1
8 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

8 commenti:

  • claudia checchi il 27/11/2008 14:16
    grazie Riccardo detto da te che ti piace, e' x me un bellissimo complimento...
    grazie di cuore carissimo amico.. con tanto affetto.. claudia...
  • Riccardo Brumana il 26/11/2008 23:24
    le famiglie allargate... che belle che erano, io sono cresciuto con in casa ancora i nonni e zie, sorella genitori ecc... ogni inconto a pranzo, cena, la sera, era sempre una festa, anche quando si discuteva, perchè si faceva sempre in armonia... ora invece... son bastati ventanni, e la socetà ha perso tutti i valori nella ricerca spasmodica "ed inutile" della ficerca della felicità tramite la via dell'egoismo e dell'autoindipendenza... quanto abbiamo perso... quanto abbiamo perso...

    bellissima poesia, fa riflettere, anche per questo mi piace.
  • claudia checchi il 26/11/2008 23:02
    si' siamo anche noi una grande famiglia, qui mai avrei pensato di trovare persone
    cosi' sensibili e' vero ci scambiamo i nostri vissuti tramite le poesie, sia quelle gioiose che dolorose, e troviamo sempre un cuore grande che ci sostiene con
    parole di conforto... grazie Salva sei veramente un caro amico... con affetto...
  • claudia checchi il 26/11/2008 22:05
    dici il vero, anna, ma i ricordi mi aiutano x superare il triste periodo,
    anch'io tvb.. claudia.. grazie...
  • Dolce Sorriso il 26/11/2008 21:59
    Mi aggrego a te con tutto il cuore,
    ma so anche che non si vive di ricordi...
    tvb Anna
  • claudia checchi il 26/11/2008 21:37
    grazie, sophie.. del tuo passaggio... un abbraccio..

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0