accedi   |   crea nuovo account

A ttè

O bbene cà te voglio
è assaie e senza fine,
cchiù forte, core mio,
ammore nun c'è stà.

Si ò Sole cà mè sceta,
ventata e pprimmavera,
si addore e Gelsomino,
si ll'aria cà respiro.

Si a Stella e tutt'e notte,
si o cielo e Luna chiena,
si a brina e n'copp'e fronne,
si fresca cchiù d'a neve.

Si a gioia d'o Core mio,
si o sangh'e dint'e vene.
Passano e jorne, ll'ann,
e cchiù te voglio bbene.

 

1
8 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

8 commenti:

  • Nico Posillipo il 10/09/2013 11:10
    è molto piacevole leggere poesie in vernacolo significative ed esrpessive come questa.
  • Ezio Grieco il 28/11/2008 12:09
    Ciao Claudia, grazie di essere passata.
    clezio
  • Ezio Grieco il 28/11/2008 12:08
    Ciao sophie, grazie del bel commento.
    clezio
  • Ezio Grieco il 28/11/2008 12:08
    Ciao Francesco, grazie per averla letta.
    clezio
  • Ezio Grieco il 28/11/2008 12:07
    Ciao dolce, grazie del commento.
    ... l'hai capita?
    clezio
  • claudia checchi il 27/11/2008 23:02
    molto bella e' la tua stella, e' il cuore tuo, piu passa il tempo più le vuoi bene..
    complimenti..
  • francesco muscarella il 27/11/2008 15:40
    bella!
  • Dolce Sorriso il 27/11/2008 15:26
    che belle emozioni,
    piaciuya
    ciao

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0