PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Il pianeta blu a Monidol

Morirò
seppellito
fra le Tue braccia
per averti amato
in un pugno chiuso di luce

Lacerato Amore
in squarcio d’azzurro

Apri la Tua mano celeste

portaci dal cielo
al Tuo cuore d’oro

dal selvaggio sapore di terra!!!!

 

0
1 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

1 commenti:

  • Anonimo il 28/11/2008 22:44
    Bella, questa tua poesia Vincenzo.
    Poi lo sai, che quello squarcio azzurro mi appartiene.
    Ciao
    Angelica

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0