PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

L'esaurito

Mi sono perso in diecimila pensieri
aggrovigliati in una enorme matassa
che la mia mente non riesce a dipanare
confuso e oberato da una vita frenetica
sono arrivato a non tenere il passo
devo rilassarmi, devo riposarmi
farmi condurre, prendere per mano
la mente è satura, il fisico abbattuto
se tu mi aiuti ce la posso fare.

 

1
8 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

8 commenti:

  • giuliano cimino il 21/12/2009 01:33
    contorta ma rendi bene l'idea allo stesso tempo
  • Dolce Sorriso il 03/12/2008 14:56
    arrivato il messaggio
    bravo
  • francesco muscarella il 29/11/2008 18:04
    Grazie dei vostri commenti!
    Se vi fa piacere visitate il mio sito e datemi un vostro parere.
    www. mussomelilive. altervista. org Grazie
  • Anonimo il 28/11/2008 22:35
    Il correre ci logora, tu con queste poche parole, sei riuscito a rendere bene l'idea della frenesia che imperversa la quotidianetà.
    Ciao Francesco
    Angelica
  • giuliano paolini il 28/11/2008 16:49
    bellissimo messaggio in damigiana
  • dramaqueen il 28/11/2008 13:44
    In questo aggrovigliarsi di pensieri, hai tirato fuori il pensiero di chiedere aiuto a chi ti è accanto... fantastico...
  • francesco muscarella il 28/11/2008 13:38
    Contento che ti sia piaciuta, Grazie!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0