PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

perso

Non è una storia come tutte le altre, ma mi fa male ripercorrerla di nuovo. 2 mesi fa, la nostre strade si divisero come se niente fosse stato. Ho sofferto, ho pianto, ma poi tutto è passato, ma adesso, più passa il tempo, più mi rendo conto che mi fa male non averti più accanto, non poter più sentire le tue parole, le tue risate. Non è facile dimenticare una persona con la quale hai vissuto momenti che non potranno mai essere cancellati dalla mente, perché niente, che faccia parte del passato può essere cancellato, ti resta in mente per tutta la vita. Avrei preferito non arrivare a tanto, ma la mia fragile vita mi porta solo a poter scrivere la nostra storia, perché io non c’è la farei a parlarti, a guardarti, perché ho troppa paura di perderti ancora una volta. Mi dispiace che tutto sia finito così, ma vorrei tanto poter tornare indietro e riscrivere le nostre vite. Sappi che non ho mai smesso di pensare a te, di volerti bene, ma se solo adesso mi rendo conto del dolore che provo, e perché prima non avevo la forza di ammettere a me stessa che era davvero finita. Ho davvero vissuto i giorni sul punto di lasciare tutto, sul punto di non farcela più, perché ho davvero avuto paura, sofferenza dentro me. Chiedo solo un sorriso, chiedo solo che un giorno, forse lontano, capirai che abbiamo commesso un errore e tornerai sui tuoi passi e ritroveremo di nuovo la strada. Voglio cancellare questi 2 mesi passati nell’oscurità della paura, della sofferenza, del dolore e della consapevolezza di avere perso una parte importante della mia esistenza.

 

0
8 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

8 commenti:

  • Sergio Fravolini il 25/09/2010 15:07
    Anche questa... una elegante lettera d'amore.

    Sergio
  • claudia checchi il 13/12/2008 17:45
    una bellissima lettera d'amore.. ma anche con sofferenza e dolore.. Arianna cerca di superare questo momento... la vita deve andare avanti... un abbraccio. Claudia.
  • Andrea Pinto il 09/12/2008 01:41
    bene...
  • arianna di mauro il 30/11/2008 19:41
    grazie donato dc! mi fa piacere che ti sia piaciuta!
  • Donato Delfin8 il 30/11/2008 15:23
    Confessione triste e consapevole! Ogni persona importante lascia impresso il suo passaggio. C'e' chi e' fortunato che ci accompagnia per tutta la vita. Altri ci fanno capire cosa ci si aspetta per il futuro. E sara' sempre migliore, perche' migliori siamo noi. Bella lettera d'amore. grazie
  • arianna di mauro il 30/11/2008 13:05
    grazie per i bellissimo commenti, davvero poetici!
  • giuliano paolini il 29/11/2008 08:35
    quando incontriamo qualcuno che sa come aumentare lo spazio attorno a noi e l'ossigeno ci fa come dilatare e' una benedizione cosi' grande che una volta che torniamo ad arrancare in un sottoscala ci pare come di soffocare, ma la realta' e' che ogni elemento esterno non puo' far altro che riflettere una potenzialita' che e' gia' presente in noi, senza ali non potremmo mai volare anche se tutti e con modi gentili ci spingono a farlo, e quindi devi solo appropriarti in modo definitivo di te stessa per scoprire che gli altri anche e sopratutto quelli che ci fanno vivere meglio non sono altro che una scusa, quella che fa risuonare al nostro interno degli strumenti che gia' esistevano ed erano pronti all'uso ma che non avevamo ancora
    fatto suonare
  • Anonimo il 28/11/2008 22:10
    Una lettera sofferta, però vita riserva delle magnifiche sorprese, bisogna solo credere nella potenza del suo movimento.
    C'è sempre una nuova alba.
    Ciao Arianna
    Angelica

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0