PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

il nulla non

Il lampo che buca il cielo
la luce che sovrasta la notte
scomparso nel nulla come sei arrivato
con un vuoto dentro mai colmato
Hai fatto quello che volevi
non hai pensato a nulla
trascinavi con te un peso troppo grande
senza paura senza vergogna
diritto per la tua strada mentale
litigando con il mondo
e con tutti i suoi esseri
senza dire nulla, senza un saluto
hai fatto sempre quello che volevi
e nel silenzio e senza clamore
sei andato ancora dove hai voluto
la strada percorsa è sempre lunga,
tu hai solo girato, per andare altrove
tutti hanno pensato almeno una volta
e ci sara' sempre un qualcosa dopo il nulla

 

0
1 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

1 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0