PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

[Senza titolo]

e' vero siamo circondati dalla mediocrita'
ma il semplice rendersene conto
in qualche modo
dovrebbe e potrebbe azzerare
tutto quel costante lamento
che assorbe una parte non piccola delle forze a disposizione
la mattina gia' e' cosi' dura ricominciare
ogni volta
c'e' da riconquistare la dignita'
e la benzina utilizzabile
e' sempre più cara
specchi convessi
ci rimandano immagini lontane e distorte
che in realta' sono cosi' attigue
ai nostri ballatoi
boh non mi viene altro di significativo
forse e' tutta una boiata

 

0
1 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

1 commenti:

  • Riccardo Brumana il 29/11/2008 17:50
    eri partito bene... non capisco quell'ingiusto auto commento "gli ultimi due versi" probabilmente l'hai scritta di getto dirittamente in "invia opera"
    un po' come fare un salto nel vuoto.
    ma forse le mie impressioni sono tutte errate, come è facile, quando proseguo per intuizioni con poche informazioni.
    boh, avrò scritto anche io una boiata? meglio che non aggiunga altro.
    se non che a parte la chiusura la poesia è bella e presenta buone riflessioni.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0