username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Sguardo al cielo

Sentieri non verbali,
mi spianano la strada.

Nel silenzio del corpo,
trovo tutta la veritá del cosmo...

Chi percorre le vie lattee con lo sguardo insanguinato?
Stelle chiare
immobili ai nostri occhi
raccontano d'attimi
vissuti sessant'anni addietro...

In questo continuo inseguire
o scappare
avró ancora il tempo d'amare?
E nell'incapacitá di negare
troveró la tregua
quel caro compromesso
che forse mi potrá salvare?

 

0
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • sara meneghello il 21/05/2011 16:46
    Bella verità. mi ha fatto restare col fiato sospeso. ma è piaciuta
  • Adamo Musella il 30/11/2008 12:49
    La verità quella sperata e tanto cercato questa volta arriva dal cielo, in una notte di riflessione... rendendo realtà i desideri. brava Carlo ciao
  • emilio tasca il 30/11/2008 10:11
    Non riesco a trovare il filo del discorso. Però chiudi con tanti punti interrogativi mentre all'inizio sembrava avessi trovato la strada. Resto con il fiato sospeso.
  • giuliano paolini il 30/11/2008 09:49
    i compromessi non sono la soluzione, ma spesso sono meglio della non azione
    in attesa di momenti più favorevoli buona e importante riflessione che aiuta a perdonare un po' tutte le malefatte frutto di non sapere quel che si fa

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0