PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Ubriaco in città.

Ascolto l'eco dei miei passi, sono le mie pulsazioni...
Seguo il tempo; canto; crollo; vomito.
Sputo lacrime, rabbia, vita, sangue; spirito.
In questa notte d'ardesia cancello il tuo ricordo.

 

1
4 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 14/06/2012 14:53
    ... non si può cancellare
    semmai ricordare in altra
    forma,
    complimenti.

4 commenti:

  • emilio tasca il 01/12/2008 23:26
    Complimenti per come hai scritto, ma preferirei farti i complimenti leggendoti in versi meno dolorosi. Forse perchè per stasera ho letto troppo dolore in tanti versi.
    Lo spirito ti guidi, quello che non sputi, perchè non puoi.
  • Riccardo Brumana il 01/12/2008 23:17
    E rivivo il calore dei tuoi sorrisi, erano la mia energia...
    Seguo il tempo; suono; scivolo; cado.
    Sputo dolore, sofferenza, solitudine, vita; anima.
    in questo mattino dorato dalla morte son tornato.
    ...

    bellissima la tua poesia, mi ha ispirato una seconda strofa, spero non ti dispiaccia.
    complimenti.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0