PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Tregua

Voglio vivere della tua essenza,
del tuo silenzio,
della tua pace,
del tuo torpore,
della tua esistenza.

Ci sei e non posso toccarti,
ma solo sentirti.
Posso perderti e, così, perdermi...
Perchè sopportar un tal supplizio?
E non è meschino godere del tuo piacer così effimero?

E mentre ti cerco tu continui a sfuggirmi.

 

1
7 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

7 commenti:

  • augusta il 03/01/2012 13:45
    lo so a volte è effimero l'amore
  • Anonimo il 01/06/2009 22:08
    Stupenda!!!! Complimenti!!!
  • aleks nightmare il 31/01/2009 17:57
    molto bella!!!
  • Free Spirit il 02/12/2008 15:04
    la ricerca dell'amore è un oscuro cammino che a volte ci riserva dolori e sofferenze, questo è a volte il prezzo da pagare, ma una volta trovato i nostri occhi posson solo che versare lagrime di immensa gioia
  • marica guglielmi il 02/12/2008 14:59
    volevo solo chiarire che 'tregua' non è dedicata ad un ragazzo, anzi... è la descrizione della tregua stessa, dolce e al tempo stessa meschina perchè fugge... marica
  • Adamo Musella il 01/12/2008 23:12
    Quella pausa affinerà la ricerca... forse l'altra nasconderà le tracce per rendere ancor più piacevole l'inseguimento... davvero una bella poesia Marica un bacio
  • emilio tasca il 01/12/2008 22:53
    E sino a quando riuscirà a sfuggire??? Insisti, forse capirà quanto amore c'è in te per lui.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0