PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

L'albero di Natale

Che ci sono andato a fare
alla Coop questa mattina?
non c’era l’Acqua Velva Ice Blue
e nemmeno colla alla Coccoina

Sono entrato solo per il formaggio e
per qualche piccola lattina?
sconsolato torno a casa ma
sorpresa: l’alberello è in grande festa!

gialli, marroni ma di solito arancioni
pendono dai rami scuri decine e
decine di kaki ben maturi

avanti e indietro e sotto e sopra
merli neri neri e becco giallo
si dan da fare a più non posso
stan spolpando quell’albero
proprio fino all’osso

già il freddo non perdona
e... l’inverno ancor deve iniziare
benedetto sia Natale, il padrone del casale
che quel ben di Dio...
a chi ha veramente fame
ha deciso di lasciare.

 

0
7 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

7 commenti:

  • Donato Delfin8 il 10/12/2008 22:45
    Concordo con Tiziano. Metafore scritte con l'uso di semplici elementi della vita comune che difficilmente non possono essere compresi. Del resto "La coop sei tu!" no? Bella! Complimenti e grazie!
  • alberto accorsi il 03/12/2008 10:20
    La mia intenzione non era allegorica, ma descrittiva. L'albero di kaki si può vedere dalla mia finestra
    come pure
    i merli in festa.
  • Riccardo Brumana il 02/12/2008 21:52
    cos'è, una iniziativa della coop per dar sostegno ai più bisognosi?
    credo sia una idea giusta.
    per la poesia... non è male, ma certo l'argomento trattato non è certo poetico, quindi anche la poesia risulta un po' freddina... a mio avviso.
  • Vincenzo Capitanucci il 02/12/2008 21:30
    Si mi sembra abbastanza critica... stan spolpando fino all'osso... quando il Natale... dovrebbe essere solidarietà... con i più bisognosi...

    Che sia un bel albero.. e che cresca nei nostri cuori... un Natale dell'anima...
  • Sonia Di Mattei il 02/12/2008 13:50
    inverno duro, se già mancano le provviste... e i granai sono vuoti.
    Non so quale fosse la tua intenzione, ma mi è venuto naturale accostarla alla crisi che stiamo attraversano.
    bella, scritta bene

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0