PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Non ti voglio più!

Dov'eri quando ti chiamavo?
Tu non arrivavi mai,
ma sempre, invano, ti aspettavo.

Ad un tratto pensavo che eri nei guai,
e per questo mi disperavo,
mi tormentava il pensiero di non vederti più, sai?

Poi un giorno mi sono rassegnato
non pensavo più a te!!
Poi sei ritornata, ma ciò non mi rasserenato,
perchè ormai non mi importa più nulla di te.

Ormai tu mi hai ferito, piagato,
e non posso più perdonarti, perchè
io tante e troppe volte ti avevo chiamato,
e a te non importava nulla di me!!

 

0
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • sara rota il 21/09/2007 15:37
    Una poesia che evidenzia ua nuova vita... una vita più saggia e matura... una vita che d'ora in avanti spero ti regali tante sorprese.
  • luigi deluca il 16/06/2007 20:28
    un 9 per la ritmica ed il contenuto, come ti dicevo trovo empatia con i tuoi versi, vedi la mia : Succede!
    Ciao, gigi
  • Kasumi Suzumura il 19/01/2007 23:35
    Bello l'inizio... Ma la fine è molto triste. Avrei preferito finisse bene... Cmq carina anche questa! A rileggerci... Kasumi!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0