PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

il giocatore si sveglia senza sveglia

una madre che ha ucciso il suo bambino,
e allora?
quanti delitti altrui
ti vestono
quanti crimini che non hai commesso
abitano
le tue stanze?
e cortecce e mani di vernice
ti imbrattano il respiro
monta a cavallo
e sciogli le briglie
oppure
gioca un po' a biglie.

 

0
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • Alessia Amato il 06/12/2008 15:31
    Il problema è un altro... non sempre si è abbastanza forti per affrontare gli ostacoli che la vita presenta...(in riferimento alla poesia Al limite)...
  • Vincenzo Capitanucci il 05/12/2008 22:06
    Tutti i mali del mondo abitano in me... in un gioco di carezze... cerco... di amarli...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0