username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Vorrei inventare ciò che di meglio c'è

Vorrei inventare le parole giuste per raccontarti una realtà diversa, diversa
da questo purgatorio di illusioni, piantate e strappate troppo in fretta.
Raccontarti che in cielo ci sono due braccia grandi che ti stringono ogni
volta che sei triste, raccontarti che il profumo che a volte senti nell’aria,
è l’aroma di un’anima che fugge dal cielo per venirti a baciare, raccontarti che
le lacrime che versi riescono a far brillare le stelle e che il tuo sorriso illumina
un intero tratto di Paradiso.
Vorrei raccontarti che l’amore è l’unico modo per toccare un’anima, raccontarti
che i tuoi occhi sono la speranza di chi si è perduto, che nella pioggia danzano
i ricordi che non hai fatto in tempo a creare, che nel vento c’è la carezza di chi non
ti ha mai scordato, raccontarti che le uniche parole che vale la pena di ascoltare sono
quelle che ti aprono il cuore, che la fiducia è l’unico modo per credere in ciò che non
riesci a spiegarti, ed è proprio questo che rende la vita il mistero più bello da non
svelare mai.

 

0
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0