PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Reality show

Un giorno
neanche più atteso

La mia anima
sarà cosi forte
da prendermi
per mano

a guinzaglio
senza bagaglio

Uscendo
dai pori

da porte
in finestre

mi porterà
da un dio gioioso

fuori dal blocco
soffocante

d’uno Spazio-temporale

Sarà un diluvio
un temporale

un terrore
in g-atto 8
infinito

placido

acido

di tele-visione
a-morale
in tempo reale!!!!

 

1
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • Anonimo il 12/12/2008 09:47
    io... mi farei abbracciare dall'anima...
    e andrei al cinema...
    mi è piaciuta... sei un grandeeee!!!!
  • Vincenzo Capitanucci il 08/12/2008 10:20
    Caro Vincè... hai bisogno di occhiali... non è un gatto terrone..è un gallo cedrone... intalpito...
    Un abbraccio fraterno.. da Vincè a Vincè...
    Grazie Roscrisa... splendida foglia... la tua.. un fiore..
  • Rocrisa Ro il 07/12/2008 22:17
    stupenda l'immagine dell'anima che prendendo per mano ci salva da questa società sempre più negativa...
    complimenti

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0