PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Malleabile pongo

D’ora in poi
lo giuro

lo impongo
a me stesso

in quel essere
odiato
di pongo

sopporto tutto

Massacrate
pure
i bambini
nell'anima

Litigherò
solo
caparbiamente
con me
stesso

Piangendo
lacrime
di pietra
sul fiume
Dora

Guardando
Il mio cadavere
fluire

senza
Qualità

in un uomo
da Nulla

 

0
1 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

1 commenti:

  • Rocrisa Ro il 07/12/2008 22:12
    la vita spesso ci rende inermi e ci modella nel suo incedere non sempre facile...

    poesia sensibile e condivisa...
    complimenti

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0