PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

MISTERO

Io ti parlo e tu sorridi
e non so se per ironia o per compiacenza.
Io ti guardo e tu abbassi gli occhi
e non so se per timidezza o per vigliaccheria.
Io ti abbraccio e tu ti ritrai
e non so se ti manca il fiato o non gradisci.
Io ti odio e tu mi guardi
e non so se i tuoi occhi son sinceri.
Questo amore mio in che mani l'ho affidato?
Ti odio quanto ti amo.

 

0
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • Cinzia Gargiulo il 27/12/2008 23:54
    Sei bravissima Anna! L'amore è proprio un mistero!... Un meraviglioso mistero.
    Ma Luciano, hai "la coda di paglia"?...
    Un bacio a te Anna e uno a Luciano...
  • Ugo Mastrogiovanni il 19/12/2008 17:11
    Io rederei pan per focaccia!
  • Luciano Sansone il 18/12/2008 17:49
    È molto bella, spero che non ti riferisci a me!
  • mariella mulas il 08/12/2008 23:22
    Scusa ho cliccato per sbaglio l'invio.. ripeto che in pochi e intensi versi hai reso chiaro "il mistero" dell'amare.. quell'amare che non da certezze.. che scorre su binari del dubbio.. La sofferenza è palpabile ma l'amore è più forte e si continua nel tormento. Complimenti. Ciao.
  • mariella mulas il 08/12/2008 23:18
    Carisssima in pochi versi hai reso chiaro il "mistero"

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0