PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Vivendo

Un'acqua gelida
picchia
sul vetro del cuore
e lascia scivolare
i ricordi
che passano stridendo
su questi binari del dolore
e conducono
ai confini di un nulla.
In questo loro incedere,
chiudo gli occhi
ad ascoltare il respiro
di un mare irrequieto
che è anche il mio respiro,
non ritmato,
che mi pulsa nuova linfa
nelle vene.
Ed allora,
stringo nel mio pugno
altri granelli di Vita,
e piango,
aspettando di vedere
ancora
sorgere il sole.

 

0
7 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

7 commenti:

  • Dolce Sorriso il 01/01/2009 22:46
    molto sentita...
    vedrai passerà
    un bacio
  • Sonia Di Mattei il 10/12/2008 16:29
    nel mare agitato della vita, i ricordi come onde rischiano di travolgerci, poi troviamo qualcosa cui aggrapparci, e la vita riprende a scorrere, nei polsi, torna la fiducia e la speranza di un giorno nuovo.
    bellissima Giò
  • Alessio Cosso il 09/12/2008 15:05
    ... la conosco molto bene quell'acqua... da tempo ormai il mio cuore non sente altro che il freddo.

    ben scritta Giò.
  • Maria Gioia Benacquista il 09/12/2008 12:54
    Quanta sofferenza nelle tue parole!
    Attendere finché il sole torni a sorgere... Spesso precipitiamo negli abissi della disperazione, ma tutto ha un limite. La fiducia mai ci abbandonerà.
    Molto bella Giò.
  • Vincenzo Capitanucci il 09/12/2008 03:08
    Ho perso un pugno di stelle... avrei voluto seminarle.. inun nuovo Sole..

    Stupenda Giò... due binari.. che si congiungono all'infinito...
  • Giovanni Cuppari il 08/12/2008 21:29
    Grazie Cinzia della tua visita. Un abbraccio da Gio'.
  • Cinzia Gargiulo il 08/12/2008 20:13
    E il sole tornerà a sorgere!... Basta saper aspettare.
    Molto bella.
    Un abbraccio...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0