accedi   |   crea nuovo account

TEOBROMA

E bevve e mangiò
Dalla coppa degli Dei

L’oro nero

il prezioso cibo
offerto per il sacrificio

Nero
come il cielo senza luna

Intenso e profumato
come il campo di mais scaldato dal Dio Sole

Teobroma

cibo degli Dei

questo era

il tonico
corroborante
seme prezioso
riservato al potente
Serpente Piumato
Dio bianco
Re dei Maya
venuto da lontano
su di un uccello di fuoco

 

0
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • Anonimo il 13/03/2010 18:35
    bella e ben costruita, Complimenti
  • Fiscanto. il 04/09/2009 23:06
    Una bella cioccolata calda, d'inverno è perfetta!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0