PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Mentre tu bionda platino, stavi con il lecca, lecca in mano

E ti disegno ogni volta nuova
tu bionda platino con le guance rosse
gli occhi azzurro intenso
con il lecca, lecca, in mano
assorta in pensieri estranei
che ti portano lontana.
Nella fissità del tuo sguardo
e le pose ammiccanti
tavoli e sedie sono il tuo palco
e fogli prima bianchi
ora si colorano della tua immagine.
E mentre sei ancora bionda platino
ti immagino rossa amaranto
con gli occhi verdi smeraldo
mentre dal soffitto ti cali
dentro un tessuto di morbida stoffa
e lanci mille fiori d’amore
verso sguardi concupiscenti.
Con il mio bel muso, la pancia e la coda da maiale
resto ad attenderti innamorato
con il mio cilindro e vestito firmato
ma tu sei bellissima con gli occhi verdi
avvolta delicatamente
dentro al tuo completo rosa.

 

1
5 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Ferdinando il 03/03/2016 09:41
    apprezzata... complimenti.

5 commenti:

  • Anonimo il 19/02/2009 23:24
    Si, tutto sommato niente male. Baci Lylly
  • Marcelllo Barbuscio il 16/12/2008 10:59
    Trovare il coraggio e la sfrondatezza di avvicinarsi e chiedere un ballo da fare con lei... per vedere se e' fantasia o realta... no??
  • Aedo il 09/12/2008 23:37
    Un'incantevole poesia d'amore. Bravo, Fabio!
    Ciao
    Ignazio
  • Cinzia Gargiulo il 09/12/2008 23:33
    Molto originale... dal lecca lecca... alla coda da maiale!...
    Bravo!
    Un abbraccio...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0