PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Rainbow

Mute aleggiano
diafane sembianze.
In un claustrofobico scenario,
restano mille bugie
guidate dal tempo.
Attraversando le siepi dei ricordi,
danzano su di un palco
i più contorti pensieri.
Come puntini,
si dissolvono
in magnetici angoli irridescenti.
Aleggianti in ibride costellazioni,
le inquietudini comuni
circondano paesi,
terre arse dall' amore
che il sole non riesce a contenere.
Io vivo distante
sul sottile filo
inamidato nei colori
di un immenso arcobaleno.

 

0
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • Francesco Giofrè il 14/09/2010 10:32
    la tua poesia mi ha emozionato...
    sopratutto "e inquietudini comuni
    circondano paesi,
    terre arse dall'amore
    che il sole non riesce a contenere."
    come andrà a finire il mondo sempre più inquinato
    ma inquinato anche dai sentimenti umani..
  • Anonimo il 18/10/2009 10:27
    Che meraviglia. 5 stelline
  • Anonimo il 10/08/2009 01:05
    Rainbow, mi auguro che impariamo tutti dagli indiani Cree ad apprezzare e a difendere la Terra!! E vivere su quel sottile filo dell'arcobaleno. Brava e sensibile Alessia
  • Fiscanto. il 09/08/2009 23:31
    Mille colori e mille sensazioni in questo arcobaleno.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0