PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

La partenza

Un saluto a Voi, Madamigella...!!
Principessa da sempre
con il cuore da eroina. I Vostri occhi...,
filamenti preziosi
di miniere scomparse,
son viatico magico
per raggiungere l’anima.
Io... che esperto sono solo... in guerre d’armi,
ritorno al campo mio... ch'è di battaglia,
portandomi nel cuore una ferita nuova:
orfano... d’un bacio... della Vostra bocca rosa.
Nessun nemico oserebbe toccarmi
nessuna spada potrebbe ferirmi
se intorno a me lor sentissero
la novella corazza
del Vostro profum di Donna.
Reclino il capo...,
davanti a Voi e alla Vostra clemenza;
l’Ardire... È l’istinto del Guerriero!!
sopravvive a tutte le battaglie...
d’armi e d’Amore
e impavido va’
dove lo comanda il Cuore.
Sara’ bello sapere
che non siete solo una Voce...,
Umile messere, servo Vostro!!.

 

1
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • Anonimo il 04/06/2011 18:32
    Davvero splendida
  • Adamo Musella il 15/12/2008 21:43
    La ragioni del cuore accompagnate da garbo e gentilezza... e la nostra anima ritorna alle sue origini. molto bella questa poesia caro Marcello ciao
  • Cinzia Gargiulo il 13/12/2008 19:00
    Condivido quello che ha detto Donato... poesia scritta da un vero gentiluomo, vera rarità oggi.
    Molto bella!
    Ti abbraccio...
  • Donato Delfin8 il 13/12/2008 18:41
    Mi piace come descrivi ogni emozione e mi appartiene come contenuto! Gentiluomo di altri tempi che sempre meno oggi sono riconoscibili.
    Bella grazie!! Un grosso benvenuto spero ti trovrai bene qui con tutti noi. A presto

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0