accedi   |   crea nuovo account

Dove stiamo andando...

Insieme... stoltamente,
nell'incedere infinito di un tempo maturo
spingiamo i nostri passi
verso un traguardo oscuro.
Succubi e complici
di stonati suoni
che confondono i viandanti
in vicoli chiusi all'intelletto.
D'improvvisato amore ormai siam sazi
dietro a un soldino dato... indifferente;
nessuna e' la coscienza che si lava
il peso resta uguale e non s'allevia.
Suonate forte,
trombe della coscienza,
sollevate l'oscuro silenzio
dalle parole giuste.
Spargete il canto delle voci mute
bandite il verbo odio sotto al mare
acuti di dolore sotterrate al buio
riconosciute sian l'anime bianche.

 

0
8 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

8 commenti:

  • Ada FIRINO il 28/01/2009 13:58
    Già, dove stiamo andando! Forse verso la nostra rovina, forse verso una nuova rinascita, quando avremo distrutto questo mondo. Di questa ce ne sarebbe bisogno, ma con intelligenza e rispetto per tutto e tutti. Bella poesia, Marcello.
  • Donato Delfin8 il 26/12/2008 10:32
    Un grido che deve essere ascoltato da tutti. Profonda riflessione. Grazie a presto
  • Marcello De Tullio il 15/12/2008 17:50
    Questa parola"dove stiamo andando" dovrebbe entrare nel cuore di tutti, ma anche se siamo in pochi continuiamo a dirlo, forse qualcun altro(a) lo sentirà e si unirà a noi, coraggio, continua a scrivere, sei molto bravo.
  • giuliano paolini il 14/12/2008 11:10
    la domanda mi sconfinfera, dove stiamo andando? sai me lo chiedo di tanto in tanto e la risposta più accattivante che mi e' venuta e' .. ma davvero stiamo andando!
  • nemo numan il 14/12/2008 00:35
    bellissima
  • Cinzia Gargiulo il 14/12/2008 00:35
    Scusa, volevo dire PROFONDA...
  • Cinzia Gargiulo il 14/12/2008 00:34
    Molto proonda.
    Un abbraccio...
  • Lorella Mazza il 13/12/2008 23:03
    Complimenti è una bellissima poesia...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0