accedi   |   crea nuovo account

Oscurità

Stop!
Dentro di me
Il buio…
La notte, che
Il mio sonno invade,
Scendo le scale
Giù, Dove…
scorre
Il blu.
Non più notte,
Non più giorno,
Solo un tramonto, di
Quei sogni
Senza un senso,
Un perché,
La traccia di un sentiero, che
Sale e scende;
Cupezza immane
Travalica monti
Riempiendo i cuori
Di noi ragazzi
Il cui volto
Non s’identifica con un’età.
Ferma!
L’oscurità mi soffoca,
La mia parola si sgonfia
Ad indicare il termine di una partita;
No!
La mia notte, No!
Voglio quel silenzio, che
Mi avverte del mattino,
Quel canto che la notte fa fuggire;
Quando…
Mi chiami al sorgere del sole,
Al bacio di un cuore dorato,

 

1
1 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

1 commenti:

  • jole raccardi il 12/11/2012 15:22
    elli complimenti x la tua poesia piaciuta

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0