accedi   |   crea nuovo account

Casella Postale

Suona, alla porta
Una lettera,
Una voce,
La notte che fugge
Fuori, un suono
I passi di milioni, lettere
Che Una frase compongono…
Agitati sono.
Banditi
Da mani potenti,
Urlano,
Lettere
Un qualcosa che muore,
A M O R E………
Solo odio le frontiere percorre
Mille caselle aspettano
Per coprire buchi
Creatisi in essi da guerre,
Lettere che mai han potuto essere lette,
Morte e sepolte;
Casella postale,
Lettera dopo lettera
Goccia dopo goccia
Piove
Dal cielo,
Briciole, soltanto briciole ai margini esistono.
Alfabeto che vai morendo
In questo mondo
Piccolo piccolo
Che la rugiada buca,
E il cielo sgonfia,
Una lettera grande ti scrivo:
VIVO
La mia vita,
UN PARADISO.

 

1
0 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0