accedi   |   crea nuovo account

Tor de Mezza Via

A Tor de Mezza Via

Tramonta er sole. Un cane da pastore
abbaja da 'na porta sgangherata
a quarche carrettiere; un cacciatore
traversa la campagna abbandonata.
Er sole s'è anniscosto; er giorno more,
mentre 'na villanella s'è affacciata
de tra li vasi der mignano in fiore
e canta 'na canzona appassionata.
È sera. La campagna è tutta pace

la luna spunta adesso e sur mignano
ce manna un fiocco bianco de bambace.
'Na campanella sona la preghiera,
mentre su la "fittuccia" da lontano,
se sente tritticà 'na sonajera..

Nota: la poesia è di mio padre
Leoniero Bagnoli, redattore
per molti anni dello storico
foglio romanesco "Rugantino"
In memoria.

 

0
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • Franca Maria Bagnoli il 25/06/2007 14:56
    Cara Mariella, sono tanto contenta che tu abbia apprezzato la poesia di mio padre. Ed anche Lui ti manderà un sorriso. Ciao. Franca.
  • mariella mulas il 25/06/2007 14:45
    Come tutte le poesie in romanesco sono cariche d'ironia, di verità e velata malinconia.. Qui non c'entra, a parer mio, fare l'analisi per una espressività corretta ricercata in relazione alle parole e quant'altro.
  • michele marra il 22/04/2007 17:52
    La poesia per avere un futuro deve tendere all’essenzialità.
    Superiamo il decadentismo con una nuova poetica di ricerca dei termini, di corretta allocazione della parola, di messaggio completo e compiuto, prima nella mente del poeta e poi esteso agli altri.
    La lirica non può essere solo sfogo del poeta, ma messaggio per gli altri.
    Cosa deve fare il poeta? La sua è la ricerca della parola, del termine giusto da inserire al proprio posto, della scultura del “termine” della venatura della parola, come se fosse marmo. Solo così decollerà il nuovo rinascimento della poesia.

    Michele Marra

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0