accedi   |   crea nuovo account

Rughe del cuore

Rughe del cuore
profonde segnano
e rapide come saette
tutto intorno sfigurano.
Se lacrime cadenti da un
cielo discosto io colgo,
se rombi di tuono e nubi
a scagliar nel vuoto io invoco,
l’impossibile accade
e come inverno a gelar muto
le grida dissolve.
Amore perdona le colpe
d’un corrucciato cielo,
apri per me una stella
nel palmo della tua mano.

 

0
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • sara rota il 20/06/2007 08:23
    Una triste poesia che grida poi alla speranza... la speranza che l'amore non sia finito e rinasca anche da una piccola stella racchiusa in un palmo...
  • augusto villa il 13/06/2007 22:15
    Amore perdona le colpe,,,,,,,, Apri per me una stella... Bellissima, arriva al cuore!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0