PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Senza speranza

Un passo avanti
incerto
e tutto si sgretola
pian piano
e tutto s'arrugginisce
si sporca
s'imbrunisce
fosca illusione
come un incubo
dapprima vestito da sogno.
Un passo avanti
e torno indietro
come una giostra maledetta
in cui, oh Destino,
mi hai scelta per giocare
in eterno?
Ma stanca e logora
ferisce e sfinisce
questa macabra giravolta
mi consuma dentro
come un tarlo divoratore
di quell'anima ormai
trasparente
piangente...
Un passo avanti
che fa troppa paura.
Incubo che si nutre
di respiri ansiosi.
I piedi sanguinano troppo.
Troppe giravolte
troppe cadute
troppe ferite che pulsano
e si lamentano.
Ed io che cerco a volte
un buco buio in cui sostare
dimenticare
e dal nulla farmi inghiottire.
Senza speranza...

 

1
3 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 24/12/2013 09:30
    Molto apprezzata... complimenti.

3 commenti:

  • silvana capelli il 30/07/2012 12:55
    Mi immedesimo in quuesta tua malinconica pur bella poesia. ma, non perdere mai la speranza, aggrappati a quel filo che dona la forza di vivere, non arrenderti!
    Coraggio, un caro saluto
  • le fabbriche dismesse il 16/12/2008 20:15
    Molti passaggi di questa poesia li sento miei... stati d'animo che lasciano tante ferite sotto pelle, sempre pronte a riaprirsi in qualche anonimo giorno di pioggia come oggi.
  • arianna di mauro il 16/12/2008 15:00
    Bella davvero! Sofferenza di un destino ormai finito, di un destino che è soltanto buio!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0