accedi   |   crea nuovo account

Il Nulla

Il nome di quel singolare
che nega la sintesi
dell’incolmabile plurale.

Si chiama “nero”,
guardandolo.

Si chiama “gelo”,
sentendolo.

Si chiama “fantasma d’un soffio”,
udendolo.

 

0
8 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

8 commenti:

  • Luigi Lucantoni il 08/04/2010 16:10
    non ricordavo che Nietzsche scrivesse poesie
  • Anonimo il 08/04/2010 12:41
    sembra una delle poesie di nietzsche
  • Anonimo il 13/02/2010 23:31
    La trovo bellissima
    complimenti
  • Luigi Lucantoni il 18/12/2008 23:11
    errore di copiatura

    dovevo scrivere "guardandolo"
  • Giovanni Conti il 18/12/2008 16:46
    Bella poesia... che fa rima con tuttavia. tuttavia non capisco il passaggio "si chiama nero udendolo" e poi " si chiama fantasma d'un soffio udendolo". Non capisco perchè una volta non associ il nome al senso (è una figura retorica di cui non ricordo il nome) e negli altri due casi successivi invece si. Ma appunto, perchè usare due volte "udendolo" ?
  • Ugo Mastrogiovanni il 18/12/2008 13:39
    Alta filosofia.
  • ivan renella il 18/12/2008 08:51
    Molto particolare!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0