PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Il Nulla

Il nome di quel singolare
che nega la sintesi
dell’incolmabile plurale.

Si chiama “nero”,
guardandolo.

Si chiama “gelo”,
sentendolo.

Si chiama “fantasma d’un soffio”,
udendolo.

 

0
8 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

8 commenti:

  • Luigi Lucantoni il 08/04/2010 16:10
    non ricordavo che Nietzsche scrivesse poesie
  • Anonimo il 08/04/2010 12:41
    sembra una delle poesie di nietzsche
  • Anonimo il 13/02/2010 23:31
    La trovo bellissima
    complimenti
  • Luigi Lucantoni il 18/12/2008 23:11
    errore di copiatura

    dovevo scrivere "guardandolo"
  • Giovanni Conti il 18/12/2008 16:46
    Bella poesia... che fa rima con tuttavia. tuttavia non capisco il passaggio "si chiama nero udendolo" e poi " si chiama fantasma d'un soffio udendolo". Non capisco perchè una volta non associ il nome al senso (è una figura retorica di cui non ricordo il nome) e negli altri due casi successivi invece si. Ma appunto, perchè usare due volte "udendolo" ?
  • Ugo Mastrogiovanni il 18/12/2008 13:39
    Alta filosofia.
  • ivan renella il 18/12/2008 08:51
    Molto particolare!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0