accedi   |   crea nuovo account

Lungi

Ma, così!
Voglio essere:
Lungi
dal rombo del chip
che tuona
di silicio
silenzioso
e sgrana
in rantoli
lividi
sussurri virtuali.

D’inchiostro
sbafferò
i miei T’amo
stilografici
per Te
serbandoli
allo stremo
da colpi sordi
di pallide tastiere;

e sposserò
i sensi
d’inesprimibili silenzi
annegando
tendini ed umori
nel poltiglioso pantano
di chiare e disperse
vastità silvane.

 

1
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0