PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Insegnami a volare... le morti bianche

Non volevo volare cosi’!!
Non volevo pensare
per l’ultima volta
al viso stanco, sacrificato
di Chi mi ha dato la vita.
Non volevo ricordare il sorriso
del mio Amore,
nel giorno luminoso
che mi ha detto "" Siiii!! "".
Non volevo rivivere l’emozione
del primo vagito di mio figlio
o l’odore quasi buono
della sua pupu’.
Non volevo, non volevo, non volevo!!
DIO, TI prego...
aiutami..., fa’ che io voli;
perche’ tra’ un attimo infinito
tocchero’ terra...,
se non sapro’ volare.

 

0
7 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

7 commenti:

  • Alessio il 27/12/2013 14:03
    La tua sensibilità si nota dai versi delicati della tua poesia. Complimenti
  • Cinzia Gargiulo il 20/12/2008 12:42
    Con questa poesia che lessi per caso su un altro sito ti ho "notato" Marcello.
    Da allora siamo amici... perchè "ho visto" in questo scritto la tua anima e la tua sensibilità.
    Bellissima la poesia che è scritta con una realistica delicatezza, bellissima persona tu.
    Non mi meraviglio che sia tra le preferite di Michelangelo (che sono felice di conoscere personalmente) e di Donato altre due belle persone.

    X Veronica: Non ti conosco ancora bene ma l'intuito mi dice che anche tu sei una persona molto sensibile. Comunque è questa la poesia di Marcello che preferisco, a quanto pare eri curiosa di leggerla e già lo hai fatto...

    Un abbraccio a Marcello e a tutti voi che avete apprezzato questo suo scritto...
  • Veronica Crispino il 20/12/2008 01:22
    Mi hai commosso! Molto bella!
    Grazie!
  • Donato Delfin8 il 19/12/2008 22:00
    Amara come solo la vita puo' esserlo!
    Quegli attimi che si colorano di eternita' ! Di verita' .
    La vita che scorre ahime' senza pieta' e senza una replica!
    Tecnica che adoro per farci capire e immedesimarci.. in tal caso per domandarci a cosa fara' riferimento la nostra algebrica lista... perche' a tutti capitera' prima o poi di vrificare se si sa' ... volare! Bellissima! Grazie a presto
  • laura cuppone il 19/12/2008 21:47
    toccante...

    Laura
  • Aranel_75 il 19/12/2008 14:08
    Anche io la trovo molto bella, forse la sua drammatica realtà fa si che chi la legge preferisca tacere piuttosto che essere costretto a fare i conti con qualcosa di terribilmente difficile da accettare.
  • Michelangelo Cervellera il 18/12/2008 20:52
    L'ho letta stamane, ho aspettato a commentarla volevo vedere se questa sera qualche commento c'era, forse è ancora presto, oppure è sfuggita, qualche commento arriverà, dei soliti noti forse, oppure le cosidette morti bianche non fanno più molta notizia, d'altronde si muore ogni giorno sul lavoro e come le guerre in africa per esempio, tanti morti non fanno più notizia, sono lontani, non ci tocca, meglio usare il neurone in condivisione per gridare "goool" o credere alle panzane più grosse, in fondo se fossero stati attenti, oppure a casa loro, questo non sarebbe successo.
    La trovo molto bella, la vita che ti passa davanti agli occhi in un istante, tutti i rimpianti in un attimo, tutto l'amore a tre metri sotto terra.
    Michelangelo

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0