PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

TempO

Il tempo scorre, scivola
lasciando me
preda di
echi
ma
un
vago
sogno mi
da speranza, il
tempo non importa, vivo!

 

0
6 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

6 commenti:

  • Anonimo il 19/12/2008 22:52
    curioso davvero... non lo sapevo!!!
    Grazie... a rileggerci...
  • Chirio Giocoliere del Verbo il 19/12/2008 20:42
    questo se vuoi te lo insegno!
  • Chirio Giocoliere del Verbo il 19/12/2008 20:04
    in realtà ci metto pochissimo a comporre, l'opera che mi richiese più tempo è "opera diabolica" che non so se mi hanno fatto passare (ben 1 ora e mezza).
    esistono milioni di possibilità di scrittura con regole, alcune conosciute altre assolutamente nuove e proprie. io lo trovo soddisfacente
  • Ugo Mastrogiovanni il 19/12/2008 15:19
    Anche da vecchi non si finisce mai di imparare! Ti ringrazio per la precisazione, non ci sarei mai arrivato perché non conoscevo Fibonacci; ora mi sono documentato e so che la sua invenzione prevede che ogni numero successivo sia la somma dei due precedenti, quello che tu hai attuata in poesia. Un lavoro indubbiamente lodevole, direi certosino; beato te che hai tanta pazienza; encomiabile anche il contenuto. Vedi Chirio, qui mi sento di darti 10!
  • Chirio Giocoliere del Verbo il 19/12/2008 13:59
    hai lettori che non conoscono questo tipo di componimento, è una struttura rigida sillabica che segue la numerazione di fibonacci.
    in questo caso usata prima al contrario e poi in senso corretto per creare la forma di clessidra come riferimento al tempo.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0